SAN BENEDETTO DEL TRONTO – *Si è costituito nella nostra città il Comitato per la scelta di Non Andare a Votare, nel referendum del 12/13 giugno, sulla legge 40/2004.
Questa scelta fa parte dei diritti previsti dalla Costituzione, tant’è vero che il “quorum? si applica solo per il referendum; infatti come è legittimo che alcuni cittadini chiedano un referendum, lo è a maggior ragione per la maggioranza che non ritiene opportuna tale consultazione, specie, come in questo caso, c’è di mezzo il problema della vita.
Il nostro Comitato che si rifà a quello nazionale di “Scienza & vita? dice “NO? all’uso del referendum su materie decisive per il futuro dell’uomo. Si rivolge a tutti gli uomini di buona volontà, perché non si torni al Far West della provetta, pur ritenendo migliorativa la legge 40/2004; stigmatizza il comportamento di quanti demonizzano la scelta di chi ha deciso di Non Andare a Votare, attraverso un linguaggio minaccioso, scorretto, subdolo, strumentale, non degno di una società di uomini liberi, facendo anche spreco, in questa occasione, del termine “cattolico?, pur non condividendone né il credo né la morale.
Al Comitato hanno aderito molte personalità del mondo scientifico, culturale, professionale, politico, sportivo e associativo, cattolici e non cattolici,accomunate dalla volontà di impedire, con l’accettazione dei quesiti referenziali, il peggioramento della legge 40.
Il Comitato si è già attivato con la pubblicazione di depliants illustrativi distribuiti in grande numero e reperibili anche presso il gazebo gestito dai giovani dell’Azione Cattolica e di altri Movimenti, in piazza Matteotti; inoltre sta preparando, insieme ad altre Associazioni, incontri con esperti in vari luoghi della città.
Noi diciamo: “No al metodo; No ai contenuti; Non andando a Votare?.
Per informazioni e collaborazioni: 3284166392 – 3292735309
*Comitato per la scelta di Non Andare a Votare

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 493 volte, 1 oggi)