ASCOLI PICENO – L’Associazione Ascoli Piceno Festival in collaborazione con la Sezione di Italia Nostra di Ascoli Piceno ha organizzato nei fine settimana dal 14 maggio al 5 giugno una serie di incontri dedicati alla poesia italiana del Duecento.
Si tratta dell’inizio di un progetto, che prevede annualmente la rivisitazione di tutta la storia della poesia italiana sino a quella contemporanea mediante la lettura effettuata da attori locali e nazionali e con intermezzi musicali eseguiti da validi musicisti.
Per gli incontri verranno utilizzati luoghi d’arte di Ascoli e del territorio Piceno al fine di farli conoscere e valorizzarli, favorendo in questo modo la sviluppo del turismo culturale di qualità.
Per quest’anno, anche in considerazione del 50° anniversario di fondazione dell’Associazione Italia Nostra, sono state coinvolte nell’iniziativa le oltre 200 Sezioni di questa Associazione, invitate a visitare la città in occasione dello svolgimento della manifestazione.
Alcune sezioni hanno già assicurato la loro presenza, confermando la bontà dell’iniziativa anche al fine della promozione del nostro territorio.
Gli incontri si svolgeranno sempre alle ore 18.00 di sabato e domenica dal 14 maggio al 5 giugno con questa programmazione: – 14 e 15 maggio, lettura della Poesia della Scuola Siciliana nella Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno e nel Teatro dell’Arancio di Grottammare;
– 21 e 22 maggio, lettura della Poesia Comico Realistica nel locale tipico Leopoldus di Ascoli Piceno (con degustazione di prodotti tipici – ingresso euro 5,00) e nel Teatro Serpente Aureo di Offida;
– 28 e 29 maggio, lettura della Poesia Religiosa nella Chiesa dei SS. Vincenzo ed Anastasio di Ascoli e nella Chiesa di San Niccolò di Monteprandone;
– 4 e 5 giugno, lettura della Poesia del Dolce Stil Novo nel Giardino del Palazzo Malaspina di Ascoli e nella Piazzetta Belvedere di Spinetoli.
La lettura dei testi poetici verrà eseguita da Tiziana Bagattella, Veronica Barelli, Stefano Artissunch, Giorgio Giuli e Giovanni Ercolani.
Gli intermezzi musicali verranno eseguiti dal “Carlo V° Ensamble? (voce Mariacristina Vallese, flauti Gian Paolo Corradetti e Paolo Puca, violino Paolo Incicco; dal Coro Polifonico Liburnia; dall’Associazione Giardino d’Armida (voci Laura Monelli e Danila Cantucci; flauti, bombarde, cornamuse, ghironda e percussioni Francesco Duranti e Alfredo Vallorani; flauti, bombarde e percussioni Rosa di Ilio; liuto e ribeca Federico Lippi Bruni) .
Alle ore 20,30 di sabato 4 giugno nei locali del ristorante “Le scuderie? al prezzo promozionale di euro 20,00 per persona sarà possibile partecipare ad una cena medioevale con lettura di poesie ed esecuzione di brani musicali, previa prenotazione da effettuare al numero 0736.263535.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 782 volte, 1 oggi)