SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tiene banco in questi giorni la decisione della Caf di emettere il proprio verdetto – in merito al ricorso presentato dalla Reggiana Calcio sulla penalizzazione in classifica a suo carico, pari a tre punti, comminata dal Giudice Sportivo e poi confermata dalla Commissione Disciplinare dopo la gara Reggiana-Benevento, per l’episodio della monetina che ha colpito il calciatore sannita De Liguori – lunedì prossimo, dunque al termine della stagione regolare, quando cioè si saranno già disputate le ultime partite in programma.
A tal proposito, valgono per la zona play off gli incontri Padova-Samb e Lanciano-Reggiana. Marchigiani, veneti ed emiliani si contenderanno sino al 90° gli ultimi due posti al sole rimasti: la squadra messa meglio è la Reggiana, la quale può permettersi di pareggiare contro un Lanciano che non ha più nulla da chiedere al proprio torneo. La situazione più complicata è invece quella del Padova che in virtù della classifica avulsa (Samb 7 punti, Reggiana 5, Padova 4), se il risultato finale dello stadio ‘Biondi’ dovesse essere un pareggio verrebbe esclusa, a meno che non riuscisse a battere la Samb con almeno tre gol di scarto, visto che in questo caso si porterebbe in vantaggio sui rossoblù per quel che concerne la differenza reti (che ora recita Padova + 9, Samb +11). Se invece i patavini dovessero prevalere sulla compagine allenata da mister Ballardini per 1-0, si qualificherebbe per i play off la Samb che vanta sui biancoscudati la vittoria maturata all’andata (3-1). Al contrario i veneti, con almeno due gol di scarto, avrebbero la meglio qualora da Lanciano dovesse uscire il segno 1 oppure il 2 (una sconfitta della ‘Regia’ andrebbe pure a favore dei rivieraschi).
Come vedete gli ‘incastri’ che potrebbero maturare alla fine dell’ultima giornata di campionato sono molteplici. Regna ancora l’indecisione. Si è però fatta strada un’ipotesi forse sinora poco considerata, ma certamente da non buttare via: il rifiuto, eventualmente da presentarsi almeno ventiquattro ore prima della pronuncia della Caf, da parte della Reggiana, la quale nel caso si piazzasse, al termine degli ultimi 90 minuti, al quinto posto, avrebbe tutto l’interesse a lasciarlo inalterato. Perché? In modo da evitare il Napoli, già matematicamente terzo. In questo caso, qualora anche la Samb riuscisse a centrare l’obiettivo spareggi, quanto detto ieri da Davide Ballardini in merito al sodalizio azzurro andrebbe a farsi benedire…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)