SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nessuna rivoluzione della squadra di governo, sarà solo un rimpastino. Il sindaco Martinelli frena sulle ipotesi di stravolgimento della Giunta, confermando l’annunciato ingresso di Azione Indipendente nell’esecutivo: “Ho riunito questa sera – spiega il primo cittadino – i capigruppo e i coordinatori della maggioranza per fare una che non avrà nulla a che vedere con i nomi di Nico e Baiocchi che, secondo alcuni, starebbero per diventare assessori. Proporrò per Azione Indipendente un assessorato a cui saranno assegnate le deleghe di altri esponenti della Giunta, oberati da troppi incarichi. Ciò non comporterà aggravi di spesa”.
Riguardo alla perenne conflittualità della maggioranza, Martinelli auspica una tregua: “Non si può andare avanti litigando su ogni cosa, basta a farci male da soli”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)