GROTTAMMARE- Venerdì 13 maggio alle 21,30 la sala Kursaal chiude in bellezza il sipario della manifestazione “Harbì-musica d’autore?, evento organizzato dall’assessorato alla Cultura sotto la direzione artistica di Pepi Morgia.
L’ultimo appuntamento previsto nel calendario 2005 dell’iniziativa prevede il concerto di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti in “Musica nuda?.
Straordinaria cantante jazz, Petra Magoni prende parte due volte al Festival di Sanremo (nel 1996 con la canzone “E ci sei” e nel 1997 con “Voglio un dio”). L’artista ha inciso due dischi a proprio nome (“Petra Magoni”, 1996 e “Mulini a vento”, 1997) e uno sotto lo pseudonimo Sweet Anima, uscito nel gennaio 2000, contenente le canzoni scritte in inglese da Lucio Battisti.
Ferruccio Spinetti, contrabbassista e compositore, in quindici anni ha registrato otto cd per la Sugar, realizzato colonne sonore per film e tenuto concerti in tutta Italia e all’estero. Nel ’90 Ferruccio entra a far parte della Piccola Orchestra Avion Travel, con cui nel 2000 vince il Festival di Sanremo.. Docente di basso, contrabbasso e musica d’insieme ai corsi d’improvvisa-zione musicale presso la scuola di Siena jazz, dal 2004 fa ora parte del nuovo quintetto di Stefano Bollani.
L’album “Musica Nuda” è il loro ultimo lavoro, un’opera a quattro mani che ha già venduto oltre 10.000 copie e si è classificato al terzo posto al “Premio Tenco 2004? nella categoria interpreti.
“Musica Nuda” è anche il titolo dello spettacolo: ricco di ironia, da ascoltare e da guardare. Si spazia dalle arie del ‘600 ai Police, passando attraverso il pop internazionale e la tradizione popolare italiana, con una spruzzata di standards americani e divertimento da vendere.
Tutto questo affidato alla voce, al contrabbasso, al gusto e alla duttilità musicale dei due in-terpreti.
Come per i precedenti concerti di questa edizione di Harbì, più orientata verso le giovani tendenze della musica d’autore, il biglietto è unico ed ha un prezzo accessibile anche per le tasche dei più giovani (5 euro).
Per informazioni rivolgersi al numero 0735.739238.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 639 volte, 1 oggi)