OFFIDA – Sarà inaugurata sabato 14 e domenica 15 maggio la nuova palestra comunale “Giovanni Vannicola? di Offida, con una due giorni di manifestazioni all’insegna dello sport.
La palestra è omologata per diverse discipline quali pallavolo, basket, tennis, pallamano, calcetto, oltre ad essere in grado di ospitare convegni, assemblee e riunioni. La struttura sarà a disposizione di tutti. La gestione prevede due momenti ben distinti. Il Tavolo di coordinamento Offida sport (TACOS), di cui fanno parte il Comune, l’istituto comprensivo scolastico “Ciabattoni? e tutte le associazioni sportive, si occuperà di programmare, coordinare e decidere le varie attività e le modalità d’uso della palestra. Alla gestione esecutiva, invece, ci penserà la Società Polisportiva, ormai da decenni operante nel campo dello sport.
Il sindaco Lucio D’Angelo ha posto l’accento sull’utilità di avere tale struttura e soprattutto sull’importanza di intitolare la palestra alla memoria di Giovanni Vannicola. “A nome di tutta l’Amministrazione comunale – dice – esprimo la piena soddisfazione per il traguardo raggiunto. La palestra polivalente porterà il nome di Giovanni Vannicola che, nato in Offida nel 1897, unico figlio di Gaspare Vannicola e Maria Lunerti, morì poco più che ventenne nel 1919.
In memoria del loro figlio, i genitori donarono alla Congregazione di carità di Offida alcune proprietà allo scopo di istituire un ospizio marino permanente destinato ai bambini poveri e bisognosi di cure. Con l’istituzione del servizio sanitario nazionale, nel 2003, la Regione Marche ha decretato l’estinzione ufficiale dell’Opera pia trasferendo la gran parte dei beni al Comune di Offida. Con il ricavato della vendita – per circa € 200.000,00 – si è completatala costruzione della Palestra polivalente che è costata complessivamente € 1.000.000,00. A testimonianza della perenne gratitudine della comunità nei riguardi della famiglia Vannicola, abbiamo stabilito che l’Università a Porto d’Ascoli e la Palestra polivalente in Offida siano intitolate a Giovanni Vannicola perpetuandone il ricordo e la gratitudine?.
Soddisfatto anche l’Assessore allo Sport Valerio Lucciarini: “I criteri per ciò che concerne le modalità di gestione approvate dalla giunta comunale – dichiara – garantiscono la partecipazione di tutta la cittadinanza attraverso il Tavolo di Coordinamento Offida Sport. Questo è un risultato importante che consentirà di concretizzare tutte quelle giuste aspettative della cittadinanza che da anni è in attesa di questa importante opera pubblica. Il TACOS, inoltre, rappresenta lo strumento che avrà il compito di programmare tutte le iniziative da mettere in campo al fine di rilanciare l’intera attività sportiva del nostro territorio attraverso azioni che si prefiggano di raggiungere e motivare un’offerta più ampia di discipline sportive.?
Le manifestazioni per l’inaugurazione della palestra inizieranno sabato 14 maggio alle ore 9.30, presso la sala consiliare del comune, con un convegno dal titolo “Amatori e dilettanti: i professionisti dello sport – La passione sportiva lontano dai riflettori?; testimonial d’eccezione, l’ex calciatore Josè Altafini.
Il pomeriggio di sabato, dopo il buffet che verrà offerto a tutti i partecipanti, sarà all’insegna del volley con l’amichevole femminile tra A.S. Libero Volley e il Monterocco che prenderà il via alle ore 16,30. Alle 17, 30 esibizione delle ragazze dell’Istituto Comprensivo Scolastico di Offida; seguirà l’amichevole di categoria di volley maschile tra la Videx Royal Pat di Grottazzolina e il Tecnometal Ornament di Montegiorgio.
Domenica 15, invece, subito spazio alla pallacanestro con un’esibizione di mini basket alle ore 10 e alle 17,00 amichevole di lusso di basket maschile tra la Sacrata Basket Porto Potenza Picena e la Sangiorgese Basket.
A chiudere le manifestazioni sarà il triangolare di calcio a 5 tra Ascoli, Sambenedettese e Offida, categoria “Piccoli Amici?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.795 volte, 1 oggi)