SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Bene l’esordio maltese del Team Speedbuster nel campionato del mondo Powerbat P1.Splendido week-end di sole, vento forte ed onde di oltre 2 metri nella cornice di Portomaso dove si è svolto il primo gran premio della stagione 2005. Quattordici i concorrenti in gara, sempre suddivisi in due categorie: Super Sport ed Evolution.
Ricordiamo che da quest’anno l’imbarcazione sambenedettese, il Fainplast 64, gareggia nella classe regina insieme ad Adriano Panatta.New entry del campionato classe Evolution il Team Sony, su una imbarcazione di Fabio Buzzi.
Per quanto riguarda la prima gara, a causa del posizionamento dei giudici di gara e del mare forza 5, la partenza del Fainplast 64 risulta un po’ in sordina rispetto a quella degli altri concorrenti. Ma giro dopo giro l’equipaggio sambenedettese fa sentire il polso a tutti, ad eccezione della compagine della squadra SONY 66, che finisce sul gradino più alto del podio. Al secondo posto Pennesi/Ascani su Fainplast 64, e dietro, al terzo posto il Panatta nazionale insieme a Castellani nell’imbarcazione Thuraya 76. “Bella gara e risultato inaspettato– dichiara il Driver & Throttleman Marco Pennesi- la barca andava fortissimo e rispondeva meglio delle altre alle onde…Purtroppo Sony è partita meglio di noi ed ha potuto tenere una media di 1 nodo in più, così giustamente si è aggiudicata la prima piazza. Per quanto riguarda Panatta verso metà gara ci siamo accorti che Thuraya era lì e che potevamo prenderla, e così è stato”.
Nella seconda gara il mare offre ai concorrenti una condizione meteo marina un po’ migliorata rispetto a quella del sabato, pertanto le cosiddette barche da liscio si sono fatte rivalere sul team sanbenedettese portacolori del Sailor’s Haven Club.
Abbiamo fatto tutto ciò che era possibile fare ma non c’è stato verso di salire su quei benedetti gradini– dichiara Pennesi- sono stati più veloci e ci sono arrivati davanti.Comunque sia questo è uno stimolo per continuare a costruire meglio la nuova barca, che sarà operativa dal terzo gran premio in poi. Per adesso in gara non possiamo far altro che accumulare punti preziosi per la classifica finale”. Nella seconda gara Fainplast si classifica al quarto posto, preceduta da O.S.G: (terzo posto), Wettpunkt.com (secondo posto) e Sony (primo posto).
Nella classifica finale Fainplast si aggiudica una seconda posizione e si prepara all’appuntamento del 10-12 Giugno, per la seconda prova mondiale del Gran Premio d’Italia ad Anzio.
Segue l’attuale classifica del Campionato del mondo Powerboat P1:
1 – 66 – Sony 20
2 – 64 – Fainplast 10
3 – 88 – O.S.G 8
4 – 81 – Wettpunkt.com 7
5 – 76 – Thuraya 5
5 – 75 – Cantieri del Mediterraneo 2

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.386 volte, 1 oggi)