GABRIELLI: “Abbiamo peccato di imprecisione e siamo troppo affrettati nei passaggi. Abbiamo tutte le carte in regola per ribaltare il risultato, magari inserendo un altro attaccante. Il gol è arrivato su palla in attiva, forse Mancini poteva tentare in uscita. La difesa non la vedo in affanno, anche perché Canini è un muro. Leon è un giocatore che può ribaltare la situazione in ogni momento, Bogliacino è un po’ in affanno. Speriamo di rivedere la reazione di Sora.”
LATINI: “La squadra è irriconoscibile. Il gol è stato imprevedibile, ma abbiamo giocato troppo lunghi, con troppi passaggi e poche idee e velocità. Leon pecca di protagonismo, deve capire che gioca in una squadra. Spero che il mister nella ripresa, più che delle sostituzioni, cambi un po’ le posizioni in campo, per dare più spazi alla manovra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 490 volte, 1 oggi)