SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cortigiane, cavalieri, dame e servitori hanno accolto il numeroso popolo della notte nell’osteria medievale “Rebel pub? – lungomare sud. Continua, così, a far parlare di sé il tour “Medieval House 2005? patrocinato dalla Provincia di Ascoli Piceno e curato dall’Associazione “L’Eco? e “Pirotecnica Santachiara?.
“Questa iniziativa alquanto bizzarra – ha spiegato l’animatore della serata Maurizio Di Pietro – E’nata per creare tra i giovani qualcosa di nuovo e di diverso. Abbiamo cercato di fondere l’antico con il moderno. Il nostro desiderio è quello di unire le radici storiche del Piceno e le sue strutture con la vita tecnologica di oggi?.
“In ogni serata proponiamo una scenografia diversa. Il nostro vero obbiettivo è quello di concludere il tour nella suggestiva fortezza di Acquaviva. Queste tappe intermedie ci hanno dato la forza per andare avanti. Fino ad ora la riposta dei giovani è stata eccezionale?.
Lo spettacolo ha preso il via con la musica degli “Eletric Storm? che hanno omaggiato il grande musicista Jimi Hendrix. Poi capellini, zainetti e magliette con il marchio “Mh? sono stati dati ai consumatori più incalliti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 830 volte, 1 oggi)