LA SPEZIA – Lo Spezia vince la Coppa Italia di serie C per la prima volta nella sua storia. La gara di ritorno della finale contro il Frosinone, disputata al ‘Picco’ ieri sera, termina 1-1: vantaggio dei ciociari al 31′ del primo tempo con Aquino, pareggio di Guidetti al 35′ della ripresa.
Nella partita d’andata lo Spezia aveva espugnato il ‘Matusa’ di Frosinone per 1-0 con rete decisiva di Matteassi al 43′ della seconda frazione di gioco.
A margine segnaliamo che dopo il 90°, negli spogliatoi, l’attaccante del Frosinone Ciro De Cesare, ex spezzino contestato pesantemente dal pubblico degli ‘aquilotti’, si è lasciato sfuggire una dichiarazione che di certo nei prossimi giorni creerà molto scalpore: lo Spezia, in occasione della semifinale play off (per la promozione in serie B) edizione 2001-’02 persa contro la Triestina, avrebbe venduto agli alabardati la partita.
Rammentiamo infine che nell’albo d’oro della competizione figura anche la Sambenedettese, vincitrice del trofeo il 13 giugno del 1992 (avversario fu il Siena).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 373 volte, 1 oggi)