CINGOLI – 31 a 29 il risultato finale in favore della Pamira, ma Veccia e compagni hanno tenuto testa per tutto il match ai quotati avversari. Chiuso il primo tempo sul 15/15, i sambenedettesi si portavano avanti di due reti (23/21) a metà della ripresa, ma come già era successo in altre partite, in situazione di superiorità numerica perdevano la concentrazione e si facevano rimontare.
Da +2 i rossoblu andavano a –2 e da lì in poi non riuscivano più a risalire la china. Questa era l’ultima gara del Residence Beaurivage che nell’ultima giornata osserverà un turno di riposo a causa del numero dispari delle formazioni del girone. Causa una strana posizione di classifica, se domenica prossima il Chiaravalle perdesse in Umbria contro il già promosso Terni, San Benedetto si salverebbe, mentre con un loro qualunque risultato positivo sarebbero i rossoblù a tornare in serie C. Si spera ovviamente in una sana e corretta competizione sportiva.
Formazione:
Falà, Marco Poletti, Sciamanna, Frattari, Veccia, De Cugni, Daniele Poletti, Fabio Poletti, Romandini, Salladini, Gabrielli.
All.: Veccia-Allegrini.
Arbitri: Petruzzelli di Bari e Fioretti di Ancona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.651 volte, 1 oggi)