GROTTAMMARE – L’Amministrazione Comunale ha approvato il piano di risanamento dei marciapiedi in Zona Ascolani, prevedendo in prima istanza la sistemazione del marciapiedi in via Dante Alighieri, la via più importante del quartiere che collega la strada statale 16 e il lungomare, e successivamente la riqualificazione dei marciapiedi delle vie limitrofe che si trovano in cattivo stato di manutenzione e conservazione, con evidente stato di degrado della pavimentazione.
La decisione è stata deliberata dalla Giunta comunale lo scorso 18 aprile. I lavori partiranno a breve. Attualmente, infatti, è già in corso la trattativa privata per l’individuazione della ditta esecutrice delle opere. L’affidamento avverrà sicuramente il giorno 17 maggio.
Il progetto dell’intervento è stato redatto l’ufficio Manutenzioni del Comune e prevede una spesa complessiva di 33.000 euro. Le opere programmate consistono in:
demolizione del marciapiede esistente;
realizzazione di nuovi cordoli in travertino
realizzazione massetto di sottofondo per la pavimentazione
pavimentazione in mattonelle in calcestruzzo e in travertino per alcuni tratti.
L’esecuzione dei lavori è stata distinta in due fasi: la prima prenderà in considerazione la riqualificazione in via Dante Alighieri; la seconda le vie limitrofe.
Nel dettaglio, ecco le coordinate del secondo stralcio dell’intervento:
– lato est di via Pascoli, dal tratto che va dall’incrocio con piazza Carducci all’ufficio postale, per una lunghezza di circa 35 metri:
-lato est di via Pascoli, dal tratto che va dall’incrocio con piazza Carducci sino al confine territoriale con il comune di San Benedetto del Tronto, per una lunghezza di circa 100 metri;
-lati est ed ovest di via Foscolo, dal tratto che va da via Dante Alighieri sino all’incrocio con via Petrarca;
-lato est di via Parini, dal tratto che va da via Dante Alighieri sino all’incrocio con via Massimo D’Azeglio.
Nel suo complesso, la decisione di provvedere alla sistemazione dei marciapiedi di Zona Ascolani nasce dalla necessità di migliorare le condizioni di sicurezza della viabilità pedonale. In alcuni tratti, infatti, il marciapiede risulta addirittura sdrucciolevole, con ovvie difficoltà di transito per le categorie di pedoni più deboli (anziani, bambini, disabili…).
Il quartiere “Ascolani? è il più densamente popolato del comune di Grottammare e, per tale motivo, la situazione attuale può creare pericolo latente per la circolazione pedonale, soprattutto ora che con l’arrivo della bella stagione nessuno rinuncia a raggiungere il vicino lungomare.
Sempre per quanto riguarda opere infrastrutturali programmate nel quartiere Zona Ascolani, il 9 maggio prossimo scadono i termini della presentazione delle offerte per i lavori (già annunciati) di ampliamento della rete fognante. L’affidamento avverrà il giorno seguente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 569 volte, 1 oggi)