SAN BENEDETTO – Sambenedettese-Martina non sarà solo la gara che potrebbe valere lo storico – concedeteci il termine, alla luce della tardiva partenza del ‘progetto’ targato Mastellarini e c. – traguardo dei play off, ma anche quella che vedrà l’esordio assoluto della nuova mascotte della Sambenedettese Calcio, l’ormai famoso squalo disegnato da Sara Formentini, vincitrice, lo scorso 23 marzo, del concorso “Disegna la tua mascotte?, indetto dal sodalizio di Viale dello Sport e ideato dalla ditta Linea Ufficio srl, che ha visto partecipare più di tremila alunni delle scuole locali.
Dopo la premiazione di Sara nel corso del pre-partita di Samb-Napoli, è arrivato, per la sua mascotte, il momento dell’esordio vero e proprio che avrà come scenario l’importante sfida casalinga al cospetto del Martina dell’ex Sauro Trillini.
A tal proposito la Sambenedettese Calcio rende noto che “si ricercano giovani tifosi disposti a vestire lo ‘SQUALO’ ed a posizionarsi a bordo campo già da prima della partita, tra la curva Nord ed il settore Distinti dove trova posto anche il nuovo gruppo di giovani tifosi ‘Futuro Rossooblù’, per incitare uniti la squadra. Per vestire la mascotte, cerchiamo ragazzi di età superiore a 18 anni, altezza fino ad un massimo di 180cm peso 75/80Kg con buona resistenza fisica, per informazioni e prova del vestito contattare il Sig. Maurizio Spazzafumo della Linea Ufficio (0735.762025)?.
Infine segnaliamo la lodevole iniziativa di cui si renderà protagonista la stessa società rossoblù, che in occasione dell’ultima partita tra le mura amiche di Colonnello e soci offrirà la possibilità a quanti si recheranno allo stadio, presso il settore distinti, accompagnati dal proprio figlio o nipote, di comprare il tagliando di ingresso a soli 5 euro. Tali biglietti saranno venduti esclusivamente presso il Samb Point di via Crispi nelle giornate di venerdì e sabato, ma potranno essere prenotati da già da domani (fino a giovedì), senza alcuna alterazione del costo.
Specifichiamo altresì che i tagliandi messi a disposizione a soli 5 euro avranno un numero limitato (5-600), viste le difficoltà a praticare lo sconto imposto dalle competenti autorità per i pubblici spettacoli e visti i regolamenti federali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)