SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il responsabile relazioni esterne della Samb, Gabriele Mastellarini, ha avuto oggi un contatto chiarificatore con Rai Sport Satellite, in merito alla missiva inviata dal presidente della Samb al direttore di Raisport Fabrizio Maffei, all’indomani della telecronaca di Spal-Samb (posticipo della trentesima giornata del C1/B, disputatosi la sera dello scorso 18 aprile).
Nella citata lettera Mastellarini senior si lamentava con la Rai perché, a suo modo di vedere, la telecronaca dell’incontro era stata piuttosto di parte (sponda estense); il numero uno del sodalizio di Viale dello Sport aveva avuto anche modo di eccepire sui continui ed espliciti riferimenti fatti dai telecronisti circa una possibile vicinanza tra “imprenditori teramani (già impegnati in altre squadre di calcio di C1) e la Sambenedettese Calcio?.
Ora però è tutto risolto, grazie, come detto, all’intervento odierno di Mastellarini figlio, il quale si è prodigato, a nome della società rossoblù, affinché venisse chiarito l’episodio in questione.
“La situazione è stata chiarita e la testata nazionale ha confermato che sarà sempre più vicina alla nostra squadra. Le incomprensioni – ha detto Gabriele Mastellarini – sono state superate, grazie all’interessamento diretto dei colleghi Armando Palanza (telecronista Rai per la serie C e conduttore di “Satellite C”) e Maurizio Blasi (Rappresentante Usigrai e Fnsi) che voglio ringraziare pubblicamente”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 735 volte, 1 oggi)