SORA – Su due fronti. Come avevamo scritto qualche giorno fa e come l’entourage ciociaro al gran completo non ha mancato di sottolineare nei giorni scorsi, il Sora non ha il pensiero rivolto solo alle questioni del campo, ma pure all’aspetto precipuamente societario. Gli impasse del sodalizio di via Lungo Liri infatti sono oramai sotto gli occhi di tutti, specie dopo l’iniziativa della settimana passata dei calciatori di Eziolino Capuano, i quali hanno scioperato per alcune mensilità non ancora corrisposte.
All’indomani della vittoria di Benevento lo stesso presidente bianconero, Antonio Signore, ha prontamente precisato che obiettivo primario della dirigenza ciociara è quello di salvare la società e la squadra: l’urlo d’aiuto è stato già più volte lanciato, soprattutto all’indirizzo del sindaco e delle istituzioni cittadine, o a quanti volessero dare una mano, in maniera parziale o completa che sia.
Domenica scorsa, per conto loro, i pochi tifosi sorani giunti al ‘Santa Colomba’ hanno esposto uno striscione in cui si chiedeva aiuto a Rosettano Navarra (“Navarra toglici da questo scempio?), l’imprenditore ciociaro del settore ecologico, attuale presidente del Ferentino, in passato numero uno di Vis Pesaro, Fano e Frosinone. La scorsa estate ci fu chi lo diede in predicato di passare sulla sponda bianconera, cosa che peraltro lo stesso Navarro smentì categoricamente. Adesso che i guai societari del club di Antonio Signore sono di pubblico dominio, chi ha a cuore le sorti dell’As Sora 1907 ricorre al suo nome, rinfocolando quel briciolo di speranza che rimane.
Gli ultras bianconeri non se ne restano con le mani in mano, e dopo l’iniziativa di appena una settimana fa, quando hanno manifestato per le vie della città protestando contro l’attuale situazione societaria, domani faranno il bis: l’appuntamento è per le 16, davanti lo stadio ‘Tomei’, dove già compare un lungo striscione che recita: “30-04-05 Sorano non mancare?.
Venendo a questioni prettamente tecniche, la squadra continua la preparazione in vista del difficile impegno casalingo contro la Sambenedettese. Ieri pomeriggio, sul campo del Ferentino, gli uomini di Capuano hanno affrontato la solita amichevole infrasettimanale al cospetto del Ferentino, formazione locale che milita nel campionato di Eccellenza.
E’ finita 2-2, con i gol bianconeri siglati da Pasquale Luiso, nella prima frazione di gioco, e da Cristian Lizzori nella ripresa.
In ultimo diamo notizia ai i tifosi sorani che volessero occupare il settore distinti che ciò non sarà possibile, in virtù dell’assegnazione dello stesso ai sostenitori sambenedettesi. A tal proposito sono già stati inviati nel centro marchigiano 500 tagliandi di questo settore. Per i tifosi di casa ci sarà però la possibilità di sistemarsi presso la porzione laterale della tribuna coperta, il cui biglietto, per l’occasione, costerà 12 euro, al posto dei canonici 15.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 559 volte, 1 oggi)