GROTTAMMARE – Il centro storico di Grottammare si libera dalle auto. A seguito degli incontri che si sono svolti nelle scorse settimane tra l’Amministrazione Comunale e i residenti del vecchio incasato, infatti, sono state prese delle decisioni riguardanti la circolazione e la sosta dei veicoli, in particolare in piazza Peretti. Gli incontri sono stati due, il secondo dei quali svolto lo scorso 13 aprile.
Una sbarra meccanica, posta all’altezza del vecchio ospedale, permetterà il transito soltanto ai residenti, mentre il parcheggio posto dietro l’ex ospedale sarà ampliato da 185 a 200 posti. La chiusura di via Palmaroli potrà essere azionata mediante una chiave (o un telecomando su richiesta) che sarà fornito ai residenti; si creeranno quaranta posti auto personalizzati per gli stessi residenti (che potranno utilizzare, in questi spazi, un dissuasore di sosta meccanizzato) e di una zona di carico e scarico merci. Altri venti posti saranno riservati ai clienti domiciliati.
Al momento, sono in corso le operazioni di reclutamento delle domande. Entro maggio saranno realizzati i lavori necessari per essere pronti in giugno ad attuare le nuove disposizioni che verranno rese note mediante apposita ordinanza da parte del comando della Polizia municipale.
La chiusura del vecchio incasato ai veicoli metterà la parola fine ad una problematica ricorrente, avanzata all’amministrazione comunale sia dai residenti che da numerosi turisti. “La decisione è il risultato di una infelice considerazione generale fatta tra residenti e turisti di trovare la piazzetta troppo spesso docuapta dalle auto in sosta?, ricorda il sindaco Luigi Merli, “Abbiamo quindi pensato di avviare un percorso partecipativo per trovare un soluzione comune che ridesse dignità e lustro a piazza Peretti. Dopo due assemblee partecipate da circa una cinquantina di persone e molto produttive in termini di proposte risolutive abbiamo raggiunto collegialmente questa sintesi?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 731 volte, 1 oggi)