SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una corposa variazione al Bilancio 2005 e al Piano triennale degli investimenti 2005/2007 per rispondere a numerose novità verificatesi nelle ultime settimane sarà uno dei punti più importanti che saranno affrontati dal Consiglio comunale in programma lunedì 2 maggio alle ore 19 (seconda convocazione fissata per il 5 maggio alle 20).
La delibera proposta dall’assessore alla finanze Vignoli, infatti, contempla numerose novità di cui prendere atto nei documenti contabili dell’Ente. Innanzitutto il 18 marzo il Ministero dell’Economia ha reso disponibili i 900.000 euro per la riqualificazione di viale delle Palme e i 2,4 milioni di euro per il risanamento ambientale del torrente Albula previsti dalla finanziaria 2005 per il triennio 2005/2007.
Poi si rende necessario stanziare 400.000 euro per la manutenzione straordinaria della scuola materna di via Togliatti, del tetto del Palasport, per acquistare le attrezzature per la nuova palestra della zona Agraria e per la messa a norma del Palazzo dei congressi. Si darà atto inoltre degli stanziamenti previsti dalla Fondazione Carisap, sempre per il triennio 2005/2007, per la copertura di due campi da tennis del circolo “Maggioni? (100.000 euro complessivi), per la realizzazione di una palestra sempre al “Maggioni? (63.000 euro) e per la riqualificazione del lungomare (72.000 euro).
Previsti inoltre, attraverso variazioni nelle dotazioni dei vari capitoli di bilancio, quasi 84.000 euro per far fronte all’assunzione di agenti di Polizia Municipale per il periodo estivo e 50.000 euro per accogliere la tappa del “TIM tour? in programma in città nei giorni 13 e 14 agosto.
Tra gli altri punti all’ordine del giorno si segnalano:
– l’adeguamento del Regolamento per l’utilizzo del litorale alle norme previste nella variante al Piano Regolatore della Spiaggia approvato nei mesi scorsi dal Consiglio. Le modifiche riguardano l’individuazione delle zone destinate al deposito, varo e alaggio dei natanti (si potranno lasciare imbarcazioni sulla spiaggia solo tra l’Albula e la concessione n. 1 e ai lati della foce del torrente Ragnola) e l’ampliamento da 20 a 25 metri dalla passeggiata della fascia edificabile dove i concessionari potranno installare ombrelloni di grandi dimensioni.
– L’adesione ad una convenzione tra grandi Comuni italiani per utilizzare fondi ministeriali finalizzati ad incentivare l’uso di auto a metano tra operatori commerciali ed esercenti di trasporto pubblico.
– Un ordine del giorno presentato dai consiglieri di AN Rossi, Ursini e De Vecchis per escludere dall’elenco dei beni dismissibili le scuole Castello e Borgo Trevisani (da destinare rispettivamente a sede di attività di quartiere e palazzo delle associazioni cittadine) inserendo invece la Sala Cedic del Palazzo delle Poste di via Curzi. Per assicurare la costruzione della nuova scuola “Curzi?, nel documento si chiede l’accensione di un mutuo per coprire il mancato introito derivante dalla vendita dei due edifici.
– L’approvazione definitiva della variante al PRG per consentire la realizzazione del nuovo “Centro di spiritualità? delle suore Clarisse (sulla quale non sono pervenute osservazioni) in contrada Valle Oro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 735 volte, 1 oggi)