Competenza degli assessori, rappresentanza del territorio, rispetto degli accordi politici. Sono i tre criteri che hanno guidato la formazione della nuova Giunta regionale, nominata dal presidente Gian Mario Spacca e presentata oggi alla stampa. Le Marche sono la prima regione italiana a formalizzare l’esecutivo, dopo la tornate elettorale del 3-4 aprile 2005. Il programma di legislatura e gli assessori saranno presentati in Consiglio regionale lunedi` 2 maggio.
‘Un governo regionale nato volutamente il 25 aprile, giorno della Liberazione ‘ ha sottolineato Spacca ‘ perche` si fonda non solo su un programma politico, ma sui valori che sono comuni alle forze del centro sinistra e codificati nella nostra Carta costituzionale’. Il presidente ne ha elencati alcuni: pace, giustizia, equita` sociale, partecipazione democratica e cittadinanza attiva.
Il nuovo esecutivo regionale si compone di dieci assessori: quattro diesse, un tecnico di area diessina, un rappresentante di Rifondazione comunista, uno della Margherita, uno dei Verdi, uno dei Repubblicani europei e un tecnico con delega alla Cultura: Giampiero Solari, direttore del Teatro Stabile delle Marche. Spacca ha anche nominato uno dei tre consulenti ‘direzionali’ che compongono lo staff del presidente: la scelta è caduta su Maria Luisa Polichetti (direttore dell’Istituto centrale per il catalogo), esperta nel settore dei beni culturali.
Il presidente ha ripercorso brevemente le tappe che hanno portato alla nomina della Giunta: ‘Abbiamo rispettato le indicazioni rese all’opinione pubblica. Sono state scelte anche sofferte, frutto di molte variabili, ma sempre coerenti con gli impegni sottoscritti con i marchigiani e con le forze politiche della regione, impermeabili alle dichiarazioni nazionali. L’esecutivo e` nato con un forte spirito di squadra. Con lo stesso spirito vogliamo presentarci ai cittadini delle Marche’.
Questa la nuova Giunta regionale, con le deleghe assegnate: Gian Mario Spacca presidente; Luciano Agostini (Ds) vice presidente, assessore alla promozione turistica e al decentramento amministrativo; Marco Amagliani (Rc) assessore alle garanzie sociali e dell’ambiente; Ugo Ascoli (Margherita) assessore alla conoscenza, istruzione, formazione e lavoro; Gianluca Carrabs (Verdi) assessore ai lavori pubblici, tutela del territorio, politiche giovanili e sport; Gianni Giaccaglia (Re) assessore all’organizzazione, sviluppo, ricerca e innovazione; Pietro Marcolini (tecnico area Ds) assessore alle finanze e bilancio; Almerino Mezzolani (Ds) assessore alla salute; Paolo Petrini (Ds)assessore allo sviluppo rurale e alimentazione; Loredana Pistelli (Ds) assessore all’urbanistica, mobilita, territorio e infrastrutture; Giampiero Solari(tecnico)assessore alla cultura

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 562 volte, 1 oggi)