TERAMO – Romano Malavolta risponde prontamente alle ‘accuse’ lanciate da Carlo Polverino, l’imprenditore campano che ieri, dopo aver acquistato da una sola settimana il sodalizio abruzzese, ha annunciato di ritornare sui propri passi, in virtù di debiti gravosi che pendono sulla società biancorossa di cui non era stato informato al momento del passaggio di consegne.
“Non voglio fare polemica con nessuno – ha detto Malavolta junior – ma c’è un regolare contratto firmato dalle parti che attesta l’avvenuto passaggio di quote da Romano Malavolta a Carlo Polverino. Il Teramo è una società in regola, i debiti che ha sono tutti certificati e Polverino ne era a conoscenza al momento dell’acquisto?.
Come andrà a finire la neonata querelle Malavolta-Polverino?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 460 volte, 1 oggi)