COLLI DEL TRONTO – Al via la terza edizione dell’Università di Attac. Presso la sala della convegni del Comune nel cuore della Vallata del Tronto si alterneranno diversi relatori, pronti a sviluppare argomentazioni connesse al tema cardine: “Capitalismo, natura, società. Modelli di sviluppo, tra ideologia della sostenibilità e pratica dell’alternativa?.
L’iniziativa, nata in seno ad Attac con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno e del Comune di Colli del Tronto, si propone di trattare in maniera approfondita le contraddizioni tra ecologia e capitalismo, la ridefinizione dello statuto epistemologico della scienza, la trasformazione del ruolo della tecnologia e dell’industria, le grandi questioni ambientali e il futuro del pianeta, passando dalla critica dello “sviluppo sostenibile” e della crescita infinita a un modello di progresso umano per una società sostenibile, capace di guardare alla qualità della vita.
I lavori prenderanno il via sabato 23 aprile alle 13.30 con il saluto delle autorità provinciali e comunali e la presentazione della nuova sessione dell’università di Attac. Alle 14 Emilio Molinari del “Contratto Mondiale dell’Acqua? parlerà di “Capitalismo, Natura e Società? mentre alle 16 Laura Marchetti del “Forum Ambientalisti?interverrà su “Scienza, tecnologia e capitale?. La prima giornata si concluderà con una cena presso la Festa di Liberazione a Pagliare del Tronto.
Domenica 24 aprile la ripresa dei lavori alle 9.30 vedrà protagonista Fabrizio Pompei, docente dell’Università di Perugia, con “Terra: questione agraria o globalizzazione?. Sempre in mattinata avrà luogo l’intervento di Mario Agostinelli, ricercatore dell’Enea, su “Riconversione ecologica e reindustrilizzazione?.
Dopo la pausa pranzo saliranno in cattedra Gianni Tamino dell’Università di Padova con “Biotech e alternative?, seguito a ruota da Maurizio Gabbiotti di Legambiente e Michelangelo Bolognini di Attac, i quali discuteranno di “Aria dopo Kyoto?. Alle ore 21.30, nel sessantesimo anniversario della Liberazione, il teatro “B. Gigli? di Pagliare del Tronto ospiterà uno spettacolo sulla Resistenza dal titolo “Mille Papaveri Rossi?, a cura della Compagnia Teatro del KraK.
La terza edizione dell’Università di Attac si concluderà lunedì 25 aprile. L’ultima giornata interessata dal convegno vedrà la presenza di Carla Ravaioli, giornalista e saggista impegnata in temi come “Fuoco: l’energia del cambiamento: dai fossili alle fonti rinnovabili. Risolto il problema ambientale??. Chiuderà i lavori Gabriele Polo, direttore de “Il Manifesto?, che sul tema “Critica dell’economia politica e ecologia politica: un confronto? darà vita ad un interessante dibattito spalleggiato da Gianni Tamino, Emilio Molinari, Laura Marchetti e Carla Ravaioli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.711 volte, 1 oggi)