SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si aprirà con una simpatica pedalata alla volta del Santuario di Loreto l’anti-vigilia dell’importante scontro diretto tra Samb e Lanciano. Mister Ballardini, insieme all’intero staff tecnico rossoblù (l’allenatore in seconda Roberto Beni, Stefano Melandri, il preparatore dei portieri Emilio Tuccella ed il diesse Francesco La Rosa) presteranno fede alla promessa fatta in occasione della visita alla Madonna Nera del gennaio scorso.
“Siamo ben contenti di farci questa lunga pedalata – sentenzia Davide Ballardini – l’obiettivo della salvezza è stato raggiunto e dunque con grande gioia domani mattina partiremo alla volta di Loreto. Se pensiamo ai play off? Di voto ne abbiamo già fatto un altro: se centriamo quest’ulteriore obiettivo oltre all’andata la prossima volta faremo anche il viaggio di ritorno! Siamo lì del resto, ce la giocheremo sino in fondo. Ci stiamo divertendo e non vedo perché dovremo porre limiti alla provvidenza. La gara col Lanciano decisiva? Se vinciamo sarà importante perché vorrà dire che escluderemo gli abruzzesi dalla lotta per il quinto posto, mentre se non dovessimo farcela cambierà poco; siamo quattro o cinque squadre tutte lassù, ci daremo battaglia sino alla fine?.
Risultato più grande dunque, sforzo raddoppiato per i ‘nocchieri’ rossoblù. Ma la strada che porta agli spareggi non è semplice e scontata. Domenica ci sarà da battere un Lanciano alla classica ‘ultima spiaggia’, ma soprattutto nei prossimi giorni dovranno essere sciolti diversi ‘nodi’ relativi alle condizioni non proprio impeccabili di alcuni calciatori rivieraschi. Capitan Colonnello è fermo da lunedì scorso per una caviglia in disordine (“Domani Gianluca proverà a fare qualcosa, ma non si allena da diversi giorni, anche se non è detta l’ultima parola per domenica, visto che ha sempre una gran voglia di esserci. Speriamo bene?, ha sospirato Ballardini); Bogliacino oggi ha lavorato a parte ed ha iniziato a calciare il pallone, ma i dubbi circa un suo possibile impiego contro il Lanciano rimangono; più preoccupante è la situazione di Alejandro Da Silva, il quale lunedì scorso si è operato alla mano sinistra infortunata nel match del ‘Riviera’ contro il Chieti. L’arto è molto gonfio, lo stesso attaccante paraguiano si lamenta di avvertire dolore e soprattutto di sentirsi molto “legato?. L’allenatore rossoblù è molto scettico circa il suo recupero in vista della sfida con gli abruzzesi: “Da Silva non credo si potrà rendere disponibile, al limite sono più ottimista per Bogliacino, anche se nel suo caso bisognerà aspettare ancora un paio di giorni?.
Erano quelle appena menzionate le assenze di rilievo cui la squadra rivierasca ha dovuto far fronte in occasione dell’amichevole infrasettimanale disputata oggi pomeriggio al cospetto della Maceratese, neo-promossa in serie D grazie anche all’apporto degli ex rossoblù Pasqualino Minuti e Francesco Nocera.
La partita è terminata con il risultato di 3-1 (reti di Amodio e Martini nel primo tempo, di Pompei, su rigore, nella ripresa); mister Ballardini ha consegnato le casacche dei ‘titolati’ a Mancini, Taccucci, i fratelli Femiano, Canini, Amodio, Cigarini, De Rosa, Tedoldi, Leon e Martini. Un 4-4-2 con il medesimo duo d’attacco che si è esibito nella vittoriosa trasferta di Ferrara, Tedoldi sulla corsia sinistra della linea mediana e Alfredo Femiano in luogo di Colonnello.
E’ parso in crescita Giovanni Pompei, ritornato in campo al ‘Mazza’ di Ferrara dopo sette mesi, autore tra l’altro del gol del 3 a 1 che ha chiuso la ‘contesa’ con la Maceratese.
“Giovanni – dice mister Ballardini – continua a stare meglio. Il suo ritmo e la sua intensità stanno migliorando giorno dopo giorno, ma non è ancora un calciatore su cui fare affidamento per una partita intera. Lui stesso dice di non essere al cento per cento?.
ROSSOBLU’ AL SAMB POINT. Domani pomeriggio, alle 18, i calciatori della Samb Marco Martini, Francesco Mancini e Luca Cigarini, insieme all’allenatore in seconda Roberto Beni, saranno al Samp Point di via Crispi per firmare autografi ai tifosi e visionare le nuove maglie della linea ‘Samb Style’, ideate da Nando Vezzola.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 507 volte, 1 oggi)