LANCIANO – Si lavora a pieno ritmo in casa rossonera per preparare al meglio la decisiva trasferta di San Benedetto del Tronto. Un’unica seduta di allenamento giornaliera è il programma di allenamento stilato dallo staff rossonero; ieri, al posto della consueta doppia razione, mister Pellegrino ha optato per una seduta più lunga.
I calciatori sono tutti a disposizione del tecnico frentano, non si registrano problemi particolari, anzi domenica prossima ci saranno i ritorni in campo di Calà Campana e Bussi, out al ‘Comunale’ di Teramo perché fermati per un turno dal Giudice Sportivo. Quasi certo anche il recupero di Finetti, mentre qualche dubbio in più c’è in merito alle condizioni di Cingolani. In ogni caso si tratterà di rientri molto importanti in casa abruzzese, visto che in occasione del derby coi cugini biancorossi la nuova impostazione tattica sperimentata da Maurizio Pellegrino, proprio i virtù delle assenze lamentate dai suoi, vale a dire il 3-4-3, non ha dato i frutti sperati. Almeno nella prima frazione di gioco. Difficile che l’allenatore rossonero riproponga un modulo simile, anche perché l’assenza di capitan Nassi, squalificato, renderebbe impossibile tale intento.
Il peso dell’attacco sarà in gran parte sulle spalle dell’ex rossoblù Andrea Soncin, affiancato da uno tra Fabio Lorieri (piuttosto opaca la sua prestazione a Teramo) e Giorgio Cini. Il ‘cobra’ è a secco da quattro turni, ovvero dalla partita del ‘Biondi’ dello scorso 13 marzo contro il Foggia: da allora gli abruzzesi hanno raccolto la miseria di quattro punti. In altre parole: si sbloccasse Soncin, probabilmente anche la squadra imboccherebbe di nuovo la via che porta ai play off.
Oggi pomeriggio mister Pellegrino farà le prove generali in occasione della consueta amichevole infrasettimanale; prevista una partitella in famiglia. Occorrerà soprattutto constatare se si farà ritorno al 4-4-2 oppure si penserà di infoltire il centrocampo e lasciare Soncin solo in avanti.
E a proposito di Soncin ieri il diesse frentano Giuliano Pesce era in Toscana – ha visionato l’incontro di C tra Lucchese e Lumezzane e quello della massima divisione tra Fiorentina e Messina – per parlare della situazione contrattuale (è in rossonero con la formula del prestito) dell’attaccante di Vigevano con il collega viola Giovanni Galli.
Abbiamo parlato di diverse questioni – afferma Pesce – e non ultima di qualche ragazzo che potrebbe scendere a Lanciano la prossima stagione. Soncin? Abbiamo affrontato anche questo capitolo ma non abbiamo preso alcuna decisione in merito?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 387 volte, 1 oggi)