SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà esteso alle vie Boccaccio e Verga il progetto di ristrutturazione dell’impianto fognario che negli ultimi due anni ha interessato il quartiere Zona Ascolani. L’intervento eliminerà il problema degli allagamenti delle strade vicine durante i temporali: saranno realizzati due tratti di rete fognante da collegare alle reti già esistenti in via Foscoli e via Manzoni e una serie di caditoie stradali per migliorare la raccolta dell’acqua. I lavori saranno eseguiti in economia. Il progetto prevede una spesa complessiva di 29.549,13 euro.
La necessità di allargare i confini dell’impianto esistente trae origine da problemi di deflusso delle acque derivanti da precipitazioni atmosferiche.
Nelle vie Boccaccio e Verga, infatti, non esiste una rete fognante per acque bianche e di conseguenza le strade non sono dotate di caditoie. Questo comporta che l’acqua piovana raccolta da tali vie confluisce inevitabilmente sulle strade trasversali, precisamente su via Foscolo e via Manzoni, alterando la ricettività dell’impianto.
L’intervento si aggiunge all’importante programma di ristrutturazione e ammodernamento dell’impianto fognario che ha interessato non solo l’abitato sito nella zona pianeggiante (quartiere Ischia II) ma anche il sovrastante quartiere collinare (Bellosguardo-Sgariglia), completamente privo di rete fognante e sul quale all’azione pubblica ha dovuto necessariamente unirsi quella dei privati.
“Insieme al completamento degli allacci da parte dei residenti della zona alta?, è la dichiarazione del sindaco, Luigi Merli, “che sta proseguendo con grande dimostrazione di sensibilità e senso civico, questo ultimo intervento contribuirà in maniera significativa alla riduzione degli annosi problemi di allagamento nelle situazioni di forte precipitazioni piovaschi?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 605 volte, 1 oggi)