SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà una grande occasione quella a cui potranno assistere gli amanti della musica mercoledì 20 aprile all’Auditorium Comunale. Una folata di vento metropolitano si è infatti abbattuto su S. Benedetto, che stasera diventerà palcoscenico di un’importante esibizione di musica da camera.
La stagione concertistica del Comune di S. Benedetto continua con il prestigioso Quartetto d’archi della Scala. Francesco Manara e Pierangelo Negri al violino, Simonide Braconi alla viola, Massimo Polidori al violoncello, hanno infatti deciso di ridare vita alla storica formazione del Quartetto d’archi (esiste dal 1953) del Teatro di Milano, portando in giro per l’Italia e per il mondo la loro esperienza concertistica. Tutti i giovani musicisti sono vincitori di concorsi solistici internazionali, oltre ad essere prime parti all’Orchestra del Teatro.
Il Quartetto d’archi sarà accompagnato da Fabrizio Meloni, primo clarinetto solista della Scala dal 1984. La sua attività si è divisa tra il lavoro d’orchestra e quello di concertista come solista nel campo della musica da camera. Ha collaborato con musicisti di fama internazionale, ha lavorato per il Maestro Riccardo Muti nell’insolita veste di pianista, oltre ad aver effettuato tournèe negli Stati Uniti e Israele.
Il programma: Giuseppe Verdi, Quartetto in mi minore(Allegro-Andantino-Prestissimo-Scherzo-Fuga-Allegro assai); Carl Maria Von Weber, Quintetto op. 34 per clarinetto e quartetto d’archi (Allegro-Fantasia-Minuetto e Trio-Rondò).
Un appuntamento imperdibile che si terrà mercoledì 20 aprile alle 21.15 all’Auditorium Comunale. Biglietti singolo concerto 7 euro. Ridotto fino a 25 anni 3,5 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 573 volte, 1 oggi)