(ANSA.IT) E’ terminata la seconda fumata del conclave: è stata nera, anche se in alcuni momenti il fumo variava di colore, passando dal grigio scuro al grigio molto chiaro, suscitando incertezza tra le persone che guardavano il camino sulla Sistina e anche tra gli stessa media. Le campane, il cui suono dovrà annunciare l’elezione del nuovo papa insieme alla fumata bianca, sono rimaste in silenzio.
I primi tre scrutini del conclave non sono stati sufficienti per eleggere il nuovo papa. Dopo la fumata di ieri sera, infatti, quando si è avuto un solo scrutinio, la prima fumata di oggi spiega che le due votazioni di questa mattina non hanno sortito alcun risultato. Questo pomeriggio alle 16 i cardinali torneranno a riunirsi nella cappella Sistina: in programma ci sono altre due votazioni. Nel caso di esito negativo del primo scrutinio, si potrà avere la seconda fumata intorno alle 19.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.094 volte, 1 oggi)