RIPATRANSONE – Venerdì 15 aprile si terrà, presso il Teatro Mercantini, la commedia brillante in due atti “Pautasso Antonio li sòrdi non puzza?, patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Ripatransone. L’evento infatti, oltre ad essere sicuramente rilevante dal punto di vista culturale, ha anche una valenza sociale, in quanto il ricavato dello spettacolo sarà devoluto in beneficienza al progetto di cooperazione internazionale che vede Ripatransone impegnata a favore dell’Ecuador.
L’iniziativa, chiamata “Il Mondo di Masih? in onore di Iqbal Masih, un bambino pakistano di 12 anni che è stato ucciso per essersi ribellato al suo stato di schiavitù, si propone di attivare un centro polifunzionale di assistenza medica e sociale con l’inserimento di personale qualificato e attrezzature. Il progetto vede coinvolta la cooperativa Ama-Aquilone di Spinetoli.
Riguardo il lato culturale, la compagnia Firmum, già avvezza a frequentare il Teatro Mercantini (l’ultima apparizione fu nel febbraio dello scorso anno).
La commedia che presenta al Mercantini è una delle più divertenti ed esilaranti. Succede di tutto nello studio dell’avvocato matrimonialista Pautasso Antonio, in un angolo della provincia marchigiana e nella girandola di personaggi autentici buffi, furbi ed egoisti protagonisti di un avvincente vicenda che si risolve addirittura con un colpo a sorpresa da finale “giallo?. Il vecchio mondo di timidezze, pudore ed audacie viene sconvolto nella sequenza degli avvenimenti dall’apparizione di personaggi assolutamente moderni: la giovane nipote manager dell’avvocato e la fascinosa immigrata alla ricerca di un marito italiano di comodo, nonché la falsa vedova siciliana o finta tale che potrebbe riecheggiare il personaggio televisivo di sconsolata se non nascondesse la sua vera personalità da 007.
Il costo del biglietto è di 7,50 euro. Per informazioni 0735.99329

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.251 volte, 1 oggi)