GROTTAMMARE – Nelle ultime settimane questa strada, circa tre chilometri che separa gli incasati di Cupra Marittima da quello di Grottammare, ha visto versare il sangue Nazzareno Re e Olivio Mora. In questa strada, però – lo sa chi abitualmente la percorre – le regole non esistono. Almeno per una buona metà, forse anche di più, di automobilisti.
Questo pomeriggio, dalle 15:45 alle 16:15, abbiamo percorso il tragitto che unisce le due città attraverso la SS16 quattro volte (due in direzione nord, due in direzione sud), e, con documenti fotografici e video, abbiamo testimoniato cosa accade lungo la strada “Nazionale?.
Sorpassi in curva, sulla linea continua; eccesso di velocità (praticamente ignorato il limite di 50 all’ora che compare nelle zone dove ci sono delle abitazioni, superato il limite massimo dei 70 chilometri orari: a volte delle autovetture procedono anche oltre i 100 km/h).
E dire che abbiamo effettuato questa nostra ricognizione in un momento di bassa densità del traffico veicolare, senza oltretutto soffermarci in questa strada per troppi minuti.
Rimandiamo alla fotogallery per la visione dettagliata dei fatti riportati. Ci riproponiamo, nei prossimi giorni, di…verificare nuovamente la situazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.313 volte, 1 oggi)