SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un primo tempo brutto per la Samb che fa arrabbaiare i propri sostenitori, specie Ermino Giudici che giudica i primi quaranata minuti di gioco scandalosi. “Il Chieti – commenta – sembra disputare l’incontro in casa e noi fuori giocando di rimessa. E’ vero che mancano due elementi importanti in squadra ma è altrettanto vero che non stiamo giocando. Mi auguro che mister Ballardini abbia dato la carica ai ragazzi prima di rientrare in campo?.
Più ottimista l’assessore Bruno Gabrielli: “Voglio dire una cosa, è la prima volta che porto mio figlio di 4 anni allo stadio. Sulla partita che dire? Ci manca una punta, un finalizzatore che metta la palla in rete. Tuttavia alla squadra non si può rimproverare nulla, è ben impostata. Di certo il campo non aiuta specie per una squadra che deve attaccare come la nostra. Il Chieti l’ho visto molto motivato, in buona forma fisica spesso tendente al raddoppio?.
Qualche filo d’amarezza anche sul volto del Presidente del Consiglio Provinciale Pietro Colonnella: “In questo primo tempo ci è mancata la concentrazione. Siamo una squadra molto tecnica ma il terreno ci complica la situazione. La Samb deve mettere più grinta anche se giocare con uno stadio con poche persone non aiua i giocatori?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 687 volte, 1 oggi)