SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Arrestati dalla polizia di Ascoli Piceno due cittadini nigeriani accusati sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I due sono stati fermati a San Benedetto dopo una serie di indagini svolte dalla squadra mobile della Questura di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 752 volte, 1 oggi)