L’intervento del neo presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, sull’esito del voto “E’ stato un risultato straordinario, superiore alle nostre stesse aspettative, che coincide con il dato più ottimistico previsto dai sondaggi elaborati durante la campagna elettorale.
Voglio ringraziare tutti i marchigiani per aver dato fiducia a un progetto ambizioso che vuole rendere le Marche protagoniste in Italia e in Europa, riportando al centro dell’azione di governo i reali bisogni della gente e i valori della solidarietà e del lavoro.
Una soddisfazione grande, anche sul piano personale. 499.793 voti sono tanti. Soprattutto sono tanti i 45 mila voti che i cittadini hanno espresso direttamente al candidato presidente, in più rispetto alle liste della coalizione. Sono un vero e proprio partito. 45 mila cittadini hanno infatti votato solo l’Unione per le Marche, senza esprimere preferenze di lista.
Sono espressioni di voto significative sul piano della fiducia, che responsabilizzano chi è chiamato a svolgere la funzione di governo. Anche per questo oggi mi sento di essere presidente di tutti i marchigiani. Il quadro complessivo è estremamente positivo.
Il centrosinistra nelle Marche non aveva mai conseguito queste percentuali: siamo intorno al 58% rispetto al 51,7% delle europee dell’anno scorso. Tra le due coalizioni c’è un distacco di 19 punti percentuali, uno scarto che si è triplicato rispetto alle passate elezioni regionali.
In ogni caso auguro all’opposizione, e soprattutto al mio amico-avversario Francesco Massi, di svolgere nella prossima legislatura un ruolo costruttivo e di stimolo come è avvenuto in questa bella competizione elettorale.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 713 volte, 1 oggi)