GROTTAMMARE – Per gli ultimi tre appuntamenti del cineforum grottammarese si cambia data: la rassegna “Il cinema che visse due volte. Corso di storia e antistoria della settima arte?, promosso dall’associazione “Blow Up? e organizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura si concluderà nei giovedì 7, 14 e 21 aprile anziché nei venerdì 8, 15 e 22 aprile (sempre presso la Sala Kursaal alle ore 21:30).
La modifica è legata alla serie di incontri di “Scintille?, che si svolgerà presso la Sala Kursaal proprio di venerdì.
Le ultime tre date riguardano la produzione cinematografica contemporanea. Dopo l’analisi dettagliata e precisa dell’intera storia del cinema, dalle origini ai film di genere, si giungerà all’appuntamento del 7 aprile quando verranno messi in luce alcuni elementi emersi nella recente produzione cinematografica: nel filone del cinema “classico?, verrà analizzato il problematico equilibrio tra realtà e rappresentazione (Kiarostami, Makhmalbalf), la tendenza alla lunga durata (Reitz, Kieslowski), le poetiche tecnologiche (Greenaway, Sokurov, Wong-Kar-Wai) e la ricerca della semplicità (Dardenne, Tsai Ming-liang).
Nella seconda parte verrà dato spazio, come al solito, al cinema di genere, con l’analisi di alcuni maestri contemporanei del cinema “nero? quali Lynch, Cronenberg, Ferrara.
Il 14 e il 21 aprile saranno approfondite le tematiche affrontate nella lezione, proponendo la visione di “Decalogo, 1? di Krzysztof Kieslowski (Pol, 1989), “Pane e Fiore? di Mohsen Makhmalbaf (Iran 1996) e “The addiction? di Abel Ferrara (U.S.A. 1995).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 724 volte, 1 oggi)