GIULIANOVA – Fumata nera dall’incontro che il sindaco Ruffini, il delegato allo sport Mastromauro e i capigruppo della maggioranza hanno avuto ieri pomeriggio con il presidente della squadra di pallavolo femminile, che milita nel campionato di serie B1, e della Sambenedettese Calcio, Umberto Mastellarini.
Questi ha confermato la volontà di lasciare la guida della società di pallavolo alla data del 30 aprile. “E’ stata una splendida esperienza – ha sottolineato – ma ormai si è chiuso un ciclo e non certo perché ho rimesso circa 500.000 euro l’anno ma perché non ho ricevuto l’appoggio che credevo di avere, ai vari livelli.?
Mastellarini ha annunciato che, se non ci sarà nessun imprenditore in grado di sostituirlo alla guida della società, è pronto a vendere il titolo sportivo della B1 alla Cremonese mentre le duecento ragazze che compongono il fiorente settore giovanile daranno ‘dirottate’ in parte a Roseto e in parte a Tortoreto.
Se invece ci fosse un gruppo di persone pronte a rilevare la società, egli la cederebbe a titolo gratuito e senza un euro di debiti. Il sindaco e il delegato allo sport hanno cercato di convincere Mastellarini a ripensarci ma l’imprenditore è rimasto fermo sulle sue posizioni. C’è stato, a questo punto, solo un ‘fugace’ accenno ad un eventuale coinvolgimento, o meglio, un ritorno, nel calcio.
Mastellarini ha tagliato corto ed ha detto: “Non era questo l’argomento all’ordine del giorno, non voglio parlare di calcio?, consigliando gli amministratori che “qualora doveste trovare gli imprenditori disponibili, fateli avvicinare al calcio, che vive la situazione più difficile?. Quindi, al momento, Mastellarini non ha offerto alcuna disponibilità e, da quello che si è appreso, Oliveri, contattato da Ruffini, non si è ancora fatto vivo. O nessuno ha davvero interesse o tutti vogliono attendere come andrà a finire sia per quanto riguarda il campionato del Giulianova che le decisioni di Quartiglia alla fine.
Tratto dailmessaggero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 592 volte, 1 oggi)