CITTA’ DEL VATICANO – Il Papa e’ un paziente attualmente in condizioni gravissime, ”conseguenza di uno shock settico secondario, con calo della pressione arteriosa”. La terapia alla quale e’ sottoposto e’ di antibiotici e di farmaci vasoattivi per sostenere il circolo. E’ aiutato nella respirazione ed e’ seguita con particolare attenzione la diuresi, che avviene con l’ ausilio di catetere vescicale. E’ quanto si e’ appreso da fonti mediche informate sulle attuali condizioni di Giovanni Paolo secondo.
ll portavoce del Papa, Navarro Vals, ha letto pochi minuti fa il bollettino medico sulle condizioni del Pontefice. “La situazione attualmente rimane molto grave, ma stazionaria. I parametri biologici sono alterati. Il Papa è lucido e straordinariamente sereno. Ha voluto che gli fossero letti alcuni passi della Sacra Scrittura”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 465 volte, 1 oggi)