SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un finale di campionato palpitante aspetta i rossoblù. Sono sei le partite che mancano alla fine, e la bagarre attorno alle posizioni che contano è ancora aperta.
Se Rimini e Avellino si contendono i primi due posti (anche se il vantaggio dei romagnoli sembra incolmabile), il terzo posto play-off è oramai assicurato dal Napoli, che anzi spera di riacciuffare l’Avellino al secondo posto.
La Reggiana vanta cinque punti di margine, anche se c’è il rischio che i granata non si vedano assegnati i tre punti della vittoria con il Benevento (De Liguori, giocatore del Benevento, è dovuto uscire dal campo a causa di una monetina lanciata dagli spalti che gli è piovuta sul capo). La vittoria non è stata omologata, ma in questi casi non è detto che siano assegnati al Benevento. Ad ogni modo la Reggiana ha un calendario tutt’altro che facile, dovendo affrontare tre scontri diretti in trasferta (Rimini, Padova e Lanciano), oltre che la Spal in casa.
Sarà proprio interessante vedere cosa accadrà in Benevento-Spal del 10 aprile: con un pareggio le due contendenti si eliminerebbero quasi a vicenda dalla lotta per i play-off (e la Samb ne potrebbe beneficiare nella successiva trasferta di Ferrara).
Il Padova ha quattro scontri diretti (Napoli in trasferta, Benevento, Reggiana e Samb in casa). Ad ogni modo, ci sono grosse probabilità che la partita di Padova di fine campionato della Samb possa essere una sorta di spareggio pre-play-off.
La Samb ha tre partite abbordabili in casa (il Lanciano è in crisi nera), mentre è attesa da tre trasferte non difficilissime ma insidiose: a Ferrara dipenderà dalle ambizioni della squadra, a Sora troverà il solito ambiente, con il Padova potrebbe rivelarsi, come detto, uno spareggio.
Il Lanciano, come la Samb, ha un cammino abbordabile ma la squada di Soncin è in grossa crisi. Tra Benevento e Spal solo una potrà ambire a recuperare il Padova: un pareggio però potrebbe compromettere le ambizioni di entrambe.
Di seguito proponiamo le gare che mancano (in maiuscolo in trasferta). Tra parentesi i punti di ciascuna squadra nel girone di ritorno.
Napoli 49 (24): Padova, SORA, Foggia, MARTINA, Rimini, GIULIANOVA.
Reggiana 45* (16): VIS PESARO, RIMINI, Fermana, PADOVA, Spal, LANCIANO.
Padova 43 (19): NAPOLI, Benevento, CHIETI, Reggiana, TERAMO, Samb.
Samb 40 (14): Chieti, SPAL, Lanciano, SORA, Martina, PADOVA.
Lanciano 38 (13): Fermana, TERAMO, SAMB, Cittadella, VIS PESARO, Reggiana.
Benevento 38* (15): Spal, PADOVA, Sora, RIMINI, Giulianova, FERMANA.
Spal 38 (14): Benevento, SAMB, Teramo, CHIETI, Reggiana, AVELLINO.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 594 volte, 1 oggi)