SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche la serie D di calcio a 5 torna in campo e lo fa subito con un match delicato per la capolista Libertà di Movimento che riceverà il Port Cafè, per quello che è un derby molto sentito per entrambe le formazioni. Sulla carta i ragazzi di Marignani non dovrebbero aver problemi, ma un derby usualmente sfugge da classici schemi, regalando sorprese e risultati inaspettati. I ragazzi di mister Trovarelli punteranno probabilmente molto su tale gara, anche per dimostrare che non valgono l’attuale posizione di metà classifica…ma qualcosa in più.
Chi potrebbe approfittare della situazione è il Bocastrum United che torna in campo dopo ben tre settimane di pausa forzata. I ragazzi di Castorano si recheranno sul campo del Tufilla e saranno ben intenzionati nel riprendere il cammino interrotto proprio nello sfortunato match perso contro l’attuale capolista. L’obiettivo rimane sempre il primo posto e d’ora in poi non sono più ammessi passi falsi.
Per il resto, match molto più che abbordabili sia per la Virtus Samb, sia per la Tribalcio Picena. Le due formazioni rivierasche incontreranno le ultime due formazioni in classifica del campionato di serie D, girone H, e rispettivamente l’Atletico Ascoli ed il Calcetto Picenum: insomma, turno favorevole…sulla carta…per consolidare le proprie posizioni play-off. Turno sulla carta agevole anche per la Riviera che si reca in casa degli Amici.84: Maranesi e compagni vogliono tornare a vincere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 786 volte, 1 oggi)