SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non c’è pace per la Samb. Dopo le evitabili polemiche sorte a seguito della gara con il Napoli, la multa di 5.000 euro susseguente e il ricorso già preannunciato, oggi è arrivato anche il deferimento al presidente della Samb, Umberto Mastellarini, per le dichiarazioni apparse lo scorso 24 marzo sul quotidiano “La Gazzetta dello Sport?.
In quell’occasione il “quotidiano rosa? riferì accuse di Mastellarini contro il sistema calcio, ed espressamente di presunti favoritismi arbitrali a favore, soprattutto, di Napoli e Avellino (ricordando gli episodi dell’ultima trasferta in Irpinia).
Il giorno successivo però, in una nota Ansa, Mastellarini smentì le sue dichiarazioni. Ciononostante è arrivata la diffida a causa delle “dichiarazioni rese ad organi di informazione dal signor Umberto Mastellarini presidente della soc. Sambenedettese calcio srl, lesive della reputazione di soggetti e organismi operanti nell’ambito federale, contrarie ai principi di lealtà, correttezza obbligatori in ogni rapporto comunque riferibile all’attività sportiva e idonee a negare la regolarità delle gare e il corretto svolgimento del campionato”.
La Samb si affiderà ad un ricorso, curato dall’avvocato Silenzi, “per evitare ulteriori multe visto che ho smentito già ufficialmente quelle dichiarazioni?.
Oggi la Samb ha ripreso gli allenamenti senza Canini e Alberti, impegnati nel torneo “Nazioni? ad Imola con la Nazionale Under 20. L’Italia è stata sconfitta dai parietà svizzeri, con il punteggio di 3-1, ma la rete degli azzurri è stata siglata proprio da Alberti. Un giocatore che fino ad oggi a San Benedetto si è appena intravisto, al quale tutti riconoscono doti tecniche notevoli ma che deve crescere dal punto di vista caratteriale ed agonistico, specie in una categoria come la C. Vorremmo che fiorisse qui in Riviera, invece che, magari, rimpiangerlo fra qualche anno.
Da notare comunque che oggi si è allenato con la Samb, in prova, Daniel Baldi, classe 1981, attaccante, in passato compagno di squadra di Bogliacino nel Plaza Colonia.
ZANETTI. Lo sfortunato Gianluca Zanetti, infortunato ai legamenti del ginocchio destro, sarà operato da Orlando Di Matteo.
REGGIANA. Tiene banco comunque in Serie C il caso Reggiana-Benevento. Il risultato di 1-0 non è stato omologato in attesa dell’analisi del ricorso del Benevento (clicca qui per la ricostruzione dettagliata dei fatti). I tre punti potrebbero essere tolti alla Reggiana (che da 45 tornerebbe a 42), ma non è detto che siano aggiunti al Benevento (che si trova a quota 38). La casistica, in queste situazioni, è abbastanza varia, ma la decisione deve avvenire al più presto per evitare confusione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 727 volte, 1 oggi)