SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Opposti al team pesarese, i ragazzi del coach Di Biase hanno faticato solo nel primo quarto, prendendo poi il largo da metà gara e chiudendo sul punteggio di 108-93.
Due punti fondamentali per il team rivierasco, ora a quota 22, che testimoniano anche un ottimo momento di forma per la Joints.
Dopo le battute iniziali, il match contro Fermignano ha visto i padroni di casa
mettere in mostra alcune ottime giocate in velocità che, abbinate al tiro da tre, hanno schiantato la resistenza degli ospiti. Nei primi 4 minuti del terzo quarto Tano (32 punti), Comignani e Stirpe hanno firmato un break di 19-6 che ha portato i sambenedettesi sopra di 10 (65-55), chiudendo poi il tempo sul 78-63.
Negli ultimi 10′ Fermignano ha provato a reagire, ma la Joints non si è fatta sorprendere, arrivando anche sul + 20, prima del 108-93 finale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.247 volte, 1 oggi)