Samb e Napoli si affrontano senza timori reverenziali ma a rimetterci non è la Samb come lascerebbe pensare il rapporto delle forze in campo.
Oltretutto la squadra di Ballardini impone il gioco, non soltanto sul piano della corsa ma di più sotto l’aspetto tecnico (Amodio e Cigarini) e sulla classe pura quando la palla arriva sui piedi di Leon, Bogliacino e Da Silva.
La differenza a favore dei rossoblù in certi momenti della gara è addirittura ‘sconvolgente’ se si pensa alle possibilità economiche dei due club. Una supremazia che non si esaurisce mai, evidenziando che la formazione allestita dalla società rossoblù è in grado di battere chiunque. I problemi restano gli stessi e risiedono tutti ed esclusivamente negli ultimi sedici metri dove manca il bomber di razza anche se oggi Da Silva ha disputato un ottimo primo tempo sfiorando il gol in un paio di occasioni.
Secondo me possiamo accontentarci e pensare da adesso in poi con serenità all’obiettivo play off che finora la Samb ha dimostrato di meritare con il gioco, un po’ meno per quella mancanza di concretezza che gli ha tolto punti in classifica. Il traguardo è ancora possibile e, se dovesse avvenire, nella giostra degli spareggi la Samb può giocarsi tutto senza la minima sudditanza. I nostri ragazzi hanno dimostrato di aver qualcosa in più di tutti gli avversari. Quelli che si trovano avanti hanno sfruttato meglio le malizie del calcio ma nei confronti decisivi potrebbero farsi prendere dalla paura di fronte al predominio tecnico-tattico dei rossoblù. Sì anche tattico ed il merito è di mister Ballardini che mi sta facendo indirettamente preoccupare: a fine gara mi vengono solo complimenti per lui, forse sto invecchiando!
Nel dopo gara, con nostra sorpresa, alcuni giocatori di Napoli e i giocatori hanno riferito di essere stati maltrattati dai tifosi rossoblù prima della gara. Remo Croci si è arrabbiato molto ed ha replicato con veemenza che erano tutte falsità. ‘Noi -ha detto- abbiamo lavorato tutta la settimana per un’accoglienza degna della nostra proverbiale ospitalità e sentirci dire queste cose ci fa veramente male?. Una conferma alle parole di Croci viene da un giocatore del Napoli che ha smentito categoricamente un giornalista napoletano che riferiva cose ben diverse.
.
AVVERSARIO: 5
Sicuramente il Napoli oggi ha disputato una prestazione molto deludente. Merito probabilmente della Samb che lo ha sovrastato su tutti i punti del campo. Oggi, infatti, non è mai riuscito a dimostrarsi superiore secondo le aspettative di tutti. Neanche nei primi venti minuti quando i nostri ragazzi stavano probabilmente studiando gli avversari.

ARBITRO: 7
Una direzione direi ottima. Non si è fatto impressionare dal blasone dei partenopei e ci è sembrato sempre molto lucido anche in situazione difficili. Quello che ha sbagliato rientra nella norma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 471 volte, 1 oggi)