RIPATRANSONE – Sono numerosi gli appuntamenti pasquali in programma a Ripatransone. Il 25 marzo, in occasione della Via Crucis del 25 marzo, verrà portata in processione la bara realizzata nel 1910 su disegno di Guido Pezzini: la bara, nella quale è adagiato il corpo del Cristo Morto, sarà portata in processione a sei confraternite ripane. Questa tradizione si perpetua da anni nel centro piceno, che per l’occasione sarà illuminato soltanto con le candele dei processanti.
Oltre ai riti sacri Ripatransone offre molte opportunità ai turisti e ai visitatori.
Presso il Palazzo del Podestà è invece allestita la personale di Piero Roi “Tracce d’Esistenza? aperta tutti i giorni (fino al 3 aprile) con il seguente orario: sabato e festivi dalle 15:00 alle 20:00; feriali dalle 17:00 alle 20:00. In questo periodo è inoltre possibile visitare il Teatro Luigi Mercantini, il Museo Archeologico, il Museo del Vasaio, quello della Civiltà Contadina e il Museo della Scultura del Legno. Tutte le strutture sono aperte dalle ore 15.30 alle ore 19.30 (info 0735.99329).
Lunedì 28 marzo alle ore 15:00 si terrà un appuntamento di notevole spessore: il concerto inaugurale, diretto da Dante Milozzi “Requiem? K 626 di W.A. Mozart per soli, coro e orchestra con la partecipazione del Coro Filarmonico di Pesaro, del coro “Pier Giorgio? di Montecassiano e dell’orchestra dell’Accademia Adriatica. Il concerto si terrà presso la Chiesa di Sant’Agostino, riaperta per l’occasione. Contemporaneamente ci sarà l’anteprima della nuova sede del Museo Vescovile. L’evento è organizzato dalla Diocesi di San Benedetto del Tronto, Ripatransone e Montalto delle Marche.
Molto interessanti anche le offerte eno-gastronomiche che si possono gustare nelle strutture ricettive della cittadina. Nel periodo di Pasqua i prodotti tipici sono i calcioni, le crostate di ricotta, la pizza al formaggio e il Vin Santo di Ripatransone. Presso la “Bottega del Vino? è possibile degustare i vini del territorio accompagnati da gustosi stuzzichini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 721 volte, 1 oggi)