SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il testo che sta ricevendo le adesioni degli abitanti del quartiere Marina di Sotto:
“I sottoscritti residenti nel Comune di San Benedetto del Tronto nei Quartieri Europa e Marina di Sotto, in considerazione del proliferare indiscriminato di installazioni di antenne di telefonia mobile, da ultima quella di Via Matilde Serao, e quella momentaneamente sospesa per problemi non inerenti all’installazione (per cui è stato accettato dal Tar il ricorso del gestore) in Viale dello Sport, e , nell’inerzia da parte dell’Amministrazione Comunale nell’adottare, a tutela della salute dei cittadini, tutti gli atti previsti dalla normativa vigente, presentano la seguente petizione affinché il Comune provveda a:
1. Bloccare temporaneamente le autorizzazioni di nuovi impianti e quelle in corso di definizione;
2. Adottare un regolamento – piano di localizzazione delle installazioni comunale;
3. Realizzare un piano di risanamento delle installazioni e un progetto di minimizzazione delle esposizioni elettromagnetiche sulla popolazione;
4. Realizzare un programma di monitoraggio continuo delle emissioni dei campi elettromagnetici;
5. Garantire una informazione puntuale ed aggiornata alla popolazione;
6. Coinvolgere i Quartieri nel progetto di risanamento degli impianti e sul piano di localizzazione nel territorio comunale;
7. Tenere conto ai fini ICI del maggior reddito di un edificio o di un terreno dopo l’installazione di un impianto, con previsione di un incrtemento del 25% della base imponibile e, nel caso di più installazioni sullo stesso edificio o terreno moltiplicare l’incremento previsto per il numero delle installazioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 637 volte, 1 oggi)