SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è conclusa attorno alle ore 12, presso la sede della Samb Calcio, un incontro al quale hanno partecipato gli esponenti delle forze dell’ordine, in vista dell’incontro di sabato pomeriggio tra Samb e Napoli. Come successivamente esposto dal commercialista dott. Fraticelli, di seguito riportiamo le principali decisioni:
– chiusura della Sopraelevata Ascoli-Mare e di Viale dello Sport: la chiusura delle due vie di comunicazione si rende necessaria per garantire il transito dei tifosi napoletani; la sopraelevata resterà chiusa dall’altezza del ponte sul Tronto fino a Viale dello Sport incluso. Tale chiusurà avverrà a partire dalle ore 12:30 fino alle 14:30 e quindi dalle 16:00 fin verso le 17:00;
– soltanto i tifosi napoletani regolarmente muniti di biglietto del settore di Curva Sud potranno passare attraverso la Superstrada: la Samb ricorda anche a propri accreditati di scegliere altre vie per giungere allo stadio “Riviera delle Palme?; ci saranno infatti dei controlli lungo il percorso per verificare che i viaggiatori abbiano possesso del biglietto;
– la capienza complessiva del “Riviera delle Palme? è stata valutata in 11.941 spettatori, più 1.059 del parterre del settore Tribuna Est Mare: tuttavia questa ultima dotazione sarà disponibile se e solo se verranno terminati i biglietti relativi ad ogni altro settore, Tribuna compresa;
– in caso di esubero dei tifosi napoletani rispetto ai 1938 biglietti fatti arrivare a Napoli, saranno disponibili solo per esigenze di ordine pubblico altri 500 biglietti, con l’apertura del parterre di Curva Sud; questi ulteriori biglietti saranno venduti attraverso l’apertura del botteghino della Curva e la presenza di addetti della Samb Calcio nelle postazioni dei controlli nelle vie d’accesso allo stadio, in particolare una presso il casello di Porto d’Ascoli e una all’imbocco di Viale dello Sport.
Questa dunque la situazione complessiva mentre in Riviera fervono i preparativi per l’evento sportivo dell’anno. Proseguono gli ultimi lavori allo stadio, che, come ricordato da Fraticelli, “non presenta problemi di sicurezza mentre bisogna lavorare ancora riguardo l’agibilità, e proprio per questi motivi ringraziamo le forze dell’ordine per quanto concesso?. Il “Riviera delle Palme? ha un nuovo aspetto, con i gradini rossi e blu e i posti tutti numerati con il colore rosso.
Tuttavia a San Benedetto si è aperta una caccia al biglietto. Sembrano già finite le curve (anche se alle 13 era possibile ancora acquistare tagliandi), mentre approssimativamente questa è la situazione per gli altri settori nella tarda mattinata: circa 300 biglietti ancora disponibili per la Tribuna Est Mare (circa 2.800), venduta la metà della dotazione della Tribuna Laterale Nord (1.100 su 2.200), mentre ancora ampia disponibilità c’è per la Tribuna Laterale Sud.
E a Napoli? C’è difficoltà nel capire quanti tifosi arriveranno dalla metropoli partenopea. Questo deriva sia dal fatto che sono molti i tifosi napoletani sparsi tra Marche e Abruzzo che decideranno di venire a San Benedetto, sia perché a Napoli non si è in grado di capire quanti tifosi partiranno alla volta dell’Adriatico. Fatti salvi i 1.938 iniziali, le autorità non sono in grado di stimare il numero complessivo delle richieste. Utile però sapere cosa avvenne a Fermo, per una partita in notturna e infrasettimanale: furono spediti a Napoli 2.000 biglietti, ne furono venduti 400, poi allo stadio arrivarono 1.200 sostenitori azzurri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 888 volte, 1 oggi)