SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Su Televideo di mercoledì 17 novembre 2004, è stata resa nota una notizia ufficiale riguardante direttamente la Sambenedettese calcio. Nella stagione 2003-2004, infatti, con un decreto, si proibiva ai Concorsi Pronostici ‘Totocalcio’ e ‘Totogol’ di inserire nelle 2 schedine anche la Samb-calcio (oltre a Perugia e Catania, le altre due società della multiproprietà Gaucci), con grave danno all’immagine turistica e sportiva della Città, della Società e della Squadra. Si ricorda che il Totocalcio ha contribuito tantissimo a far conoscere la Samb, e di conseguenza San Benedetto del Tronto turistica, in Italia, negli anni ‘50. Ora che l’Amministrazione Comunale, a nome della città tutta, ha sponsorizzato la Società di calcio, con 250 mila euro, dovrebbe cercare di fare piena luce sulla vicenda, perché ne è nato una specie di ‘accanimento’ con la decisione dell’annullamento delle schedine del Totogol del 2 novembre 2003, in cui la Samb era stata inserita per l’ultima volta nel Concorso. Con conseguente rimborso a tutti i giocatori, di tutti gli euro spesi per la schedina in quella giornata! Era mai accaduto in passato, nella storia dei concorsi sportivi? Ora, la situazione è cambiata ma nulla si è modificato. Speravamo… Napoli-Samb fosse in schedina…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 729 volte, 1 oggi)