GROTTAMMARE – Aumentano gli alloggi di edilizia popolare a Grottammare. Il Servizio Edilizia Pubblica della Regione Marche, infatti, ha approvato il nuovo programma di reinvestimento proposto dallo Iacp di Ascoli Piceno, in base al quale sono stati concessi 213.508,50 euro ad integrazione dei fondi stanziati per i dieci alloggi previsti in zona Bernini. Questa decisione è stata comunicata al Comune mediante trasmissione del decreto del dirigente regionale, lo scorso 10 febbraio.
Nella mattinata di lunedì i tecnici del Comune e dello Iacp si sono incontrati per definire gli ultimi dettagli relativi all’avvio dei lavori: nei prossimi giorni i due enti sigleranno un protocollo di intesa in base al quale il Comune si impegna ad acquistare i locali al piano terra delle future palazzine dell’Iacp (da utilizzare per le attività comunali al momento gravate da affitto). Con questa cessione, l’Istituto Case Popolari acquisirà le risorse mancanti per procedere alla realizzazione delle opere.
Quello del Peep Bernini, non è l’unico programma di investimento in edilizia popolare attualmente in corso. Dodici appartamenti sono previsti nel Piano di recupero urbano San Biagio e altri undici in quello di recupero dell’ex Ferriera, da realizzarsi nell’ex convento della Nigrizia. Con l’accordo del Peep Bernini si arriva a trentatré appartamenti di edilizia popolare che saranno disponibili entro due anni.
La realizzazione di nuovi appartamenti va a contenere un disagio comune a molte famiglie afflitte dalla ricerca di case ad affitti ragionevoli – è il commento del sindaco Luigi Merli – Problema che, in questo particolare momento economico, può costituire la premessa per l’emarginazione sociale?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 511 volte, 1 oggi)