Scritto il 21 marzo 2005 (clicca qui per leggere l’articolo): Come avevo preannunciato nel commento di lunedì scorso dopo la vittoria di Teramo, puntalmente da quello che ho capito dai commenti dei giocatori rossoblù, si è avverato: contro le “elette”del campionato sarà dura perchè per batterci hanno bisogno del “sistema calcio” attuale: arbitraggi faziosi e questo è dura da digerire.
Ma certe realtà fallite per risalire in campionati degni del loro bacino di utenza e quindi di interessi economici appetitosi si usa fare così….in A come in B figuriamoci in serie C. Confidando nell’orgoglio di questi ragazzi e nella speranza che i tifosi Rossoblù (come hanno sempre fatto per questo che sono unici) sappiano cogliere l’aspetto positivo di questa situazione e che non facciano mancare il Tifo. Ora proviamo a vincere con la regina del Campionato che già per il nome che porta e per il presidente che ha “il Palazzo del calcio Italiano” gli ha conferito L’OSCAR.
Forza Samb Alfredo Pagliare

Scritto il 14 marzo 2005 (clicca qui per leggere l’articolo): Ora sarà un problema!!! Una Samb così ora che affrontiamo Avellino,Napoli.. vista la “politica sportiva italiana” penso sarà dura per noi rossoblù. Noi nonostante il fallimento con il nostro nome SAMBENEDETTESE CALCIO siamo ripartiti da dove le regole dicevano, Eccellenza Marche. Ora ci sono squadre che scendono una categoria cambiano nome (Napoli soccer, Florentia, per non parlare di vicini Anconetani) poi lo ricompra e gli è dovuto anche il favore della politica sportiva, arbitrale chiamatela come volete. Io spero che i ragazzi della Samb ci diano almeno la soddisfazione di battere quelli che “già hanno vinto” perché noi siamo la Sambenedettese Calcio ieri, oggi, domani sempre fieri di quello che siamo stati, di quello che siamo e quelli che saremo…… Alfredo Pagliare

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)