SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà l’Orchestra da Camera Aquilana ad inaugurare la stagione dei concerti 2005. Il programma che verrà eseguito comprende musiche di Bach (Aria dalla Suite in Re M.), Vivaldi (Sinfonia al S. Sepolcro, l’Inverno delle 4 stagioni, i Concerti in Re min. per due violini e violoncello e orchestra, il Concerto in Sol min. per due violini e orchestra) Haendel (Concerto in Re Maggiore).
L’Orchestra, nata nel 1994, è specializzata nel repertorio barocco, e ha all’attivo concerti in tutta Italia e varie stagioni concertistiche, oltre ad aver collaborato con artisti di grande fama, come Luca Provenzali (1° violoncello della Rai di Torino), l’oboista Maurizio Colasanti, Dorina Frati (mandolinista solista dei Solisti Veneti).
A dirigerla sarà Carmine Gaudieri, che ne è anche il solista. Gaudieri, si è diplomato in violino e si è poi perfezionato presso l’Accademia di S. Cecilia di Roma e presso l’Accademia Superiore di Musica Liszt di Budapest. Diplomato anche in viola, ha vinto diversi concorsi nazionali e svolge attività concertistica in Italia ed all’estero. E’ stato docente di violino al Conservatorio Rossini di Pesaro, al Verdi di Milano e attualmente insegna al Casella di L’Aquila, dove è anche vice-direttore.
Il concerto di Pasqua, realizzato dalla Gioventù Musicale d’Italia e dal Comune di San Benedetto del Tronto – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Regione Marche, Presidenza Consiglio Regionale e l’Associazione Laboratorio Ensemble, si svolgerà mercoledì 23 marzo alle ore 21,30 presso la Chiesa dei Padri Sacramentini di S. Benedetto del Tronto.
L’ingresso è gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)