SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I “Verbamanent” di Roma si sono aggiudicati il primo posto della sezione ‘Rock e dintorni’ dell’undicesima edizione di “Sotterranea 2005”, il concorso di musica per artisti emergenti.
Il gruppo dei Verbamanent, una folk band i cui suoni vanno dal blues jazzato, a reminiscenze dei Modena City Ramblers, da ritmi arabi al folk irlandese, è composto da Davide Finesi, voce, Fabrizio De Santis batteria, Cristian Romagni, violino, Alessandro Raponi, chitarra, Lisa Rogai, sax, Mirco Milletarì, basso, Giampaolo Scardia, tastiere,
Un folto pubblico ha seguito fino alla fine l’avvincente gara, che ha visto prevalere i “Verbamanent” su “La Grande Tribù”, una band di Monteprandone classificatasi al secondo posto, e composta da Luigi Bucci, batteria, Roberto Capriotti, chitarra classica, Marco Carlini, flauto, Domenico Di Martino, fisarmonica, Alberto Fabiani, violino, Nicola Grilli, basso, Paolo Partenza, percussioni, Igor Romandini, chitarra acustica, Massimiliano Sebillo, voce. Per loro il ‘Premio al Miglior Bassista’, al ‘Miglior Batterista’ e al ‘Miglior Strumentista’ (violino).
I Verbamanent, oltre al primo premio, si sono aggiudicati l’opportunità di vedere inserito nel sito www.sotterranea.com un loro Mp3, e sempre alla band romana sono andati i riconoscimenti per il Miglior Batterista, per l’Abilità Tecnica e l’Originalità (info www.verbamanent.info.)
Gli altri premi messi in palio sono andati al gruppo “Pane” di Roma che ha conquistato il ‘Premio per il Testo con un Valore Letterario’, il ‘Premio per il Miglior Tastierista’, (Maurizio Polsinelli), ed il ‘Premio Miglior Voce’ (Claudio Orlandi). Il ‘Premio Arrangiamento’ è andato a Le Grevidanze di Grottazzolina (AP), e il ‘Premio Espressività’ ai Puntini-Puntini di Roma.
L’ulitmo appuntamento con il concorso è per sabato 26 marzo. Tutte le info e le foto nel sito www.sotterranea.com

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 698 volte, 1 oggi)