SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb alla volta di Bisceglie. A causa dell’indisponibilità dei campi a San Benedetto (il “Riviera? è stato piantumato proprio in questi giorni) la società ha deciso di far partire la squadra con un giorno di anticipo, in modo da potersi allenare comodamente a Bisceglie, sede del ritiro. La Samb poi si recherà, dopo la rifinitura del sabato, in una località vicina ad Avellino. Ieri intanto i rossoblù hanno disputato una partita amichevole con la Nuova Jesina di Emidio Oddi, con il risultato finale di 1-1 (reti di Manzi per la Jesina e di Favaro su rigore per la Samb).
Nella Samb erano assenti, Cigarini (impegnato a Meppen con la Nazionale Under 19, sconfitta per 1-0 dai pari età tedeschi) e Colonnello (riposo precauzionale), mentre Tedoldi sta cercando di recuperare l’infortunio alla caviglia subito domenica scorsa (essendo un ex dell’Avellino per lui la sfida riveste un sapore particolare). Crediamo che però Ballardini darà fiducia al trio Amodio-Cigarini-De Rosa.
Continua la prevendita di biglietti per Avellino: i tifosi rossoblù potrebbero essere ottocento.
QUI AVELLINO. Giorni tesi ad Avellino dopo le due sconfitte consecutive. La partita con la Samb rappresenta l’ultima remota occasione per ricucire le distanze rispetto al Rimini. Cuccureddu, allenatore degli irpini, ha parlato di “qualcuno che in società trama contro di lui?, e subito la società ha risposto imponendo a tutti i suoi tesserati il silenzio stampa. Saranno importantissimi i primi minuti di gara: far “impaurire? l’Avellino inizialmente potrebbe condizionare il caldo ambiente del “Partenio? e indirizzare la gara verso le aspettative della Samb.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 489 volte, 1 oggi)