SAN BENEDETTO DEL TRONTO – C’è l’Avellino, ma si pensa anche al Napoli. L’avvenimento sportivo più importante dell’anno per San Benedetto, e uno dei più importanti delle ultime stagioni, verrà preparato a puntino. Mentre la tifoseria ha già predisposto una coreografia accurata, l’intero stadio “Riviera delle Palme? avrà un nuovo volto.
Si comincia dal prato, spelacchiato fino a poco fa (capitan Colonnello…ha i calli ai piedi!), che è stato ripiantumato a dovere dall’Eco-Service. Il risultato dovrebbe essere ottimale già per Samb-Napoli.
La questione più interessante è però quella relativa alla capienza dello stadio: mentre il Comune ha richiesto che venga innalzata a 15.077 spettatori, sembra che la Commissione di Vigilanza possa concedere il limite massimo a 13.800: dovrebbero farne le spese la Tribuna Laterale Sud e la Curva Sud.
Inoltre si stanno svolgendo dei lavori in sala stampa, per evitare infiltrazioni d’acqua e per migliorare l’illuminazione interna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 689 volte, 1 oggi)