CUPRA MARITTIMA – Il film narra una vicenda che ruota attorno alla lavorazione di un film ambientato nell’Ottocento. Racconta da un lato la passione fra i protagonisti del film, e dall’altro quella non meno complicata dei due attori nella vita reale. Le vicende ottocentesche si intersecano con quelle dei nostri giorni. (www.cinestudio.it)
“Il pregio di ‘La vita che vorrei’ è quello di non perdere mai la sua ragione alta e la sua risonanza universale a dispetto della proverbiale futilità del mondo d’apparenze di cui parla. La sua sottigliezza è quella di soppesare di continuo le sfaccettature delle due opzioni rappresentate da Laura e Stefano, di sorprendere con una luce d’indulgenza ogni volta che l’uno sembra migliore dell’altro, di spaesare offrendo ora all’uno ora all’altra una chance di verità. E’ così che un gioco apparentemente vacuo, quello del recitare, si risolve in uno specchio della vita.” (Paolo D’Agostini, ‘la Repubblica’, 1 ottobre 2004)

PROSSIME PROIEZIONI:
· 31 Marzo – Un bacio appassionato di Ken Loach
· 7 Aprile – 2046 di Wong Kar-wai
· 14 Aprile – La sposa turca di Fatih Akin
· 21 Aprile – La niña santa di Lucrecia Martel
· 28 Aprile – Hero di Zhang Yimou.

Inizio proiezione: ore 21.00
Costo biglietto: 3,00 € con tessera associativa – 5,00 € – 3,50 € ridotto – senza tessera
Costo Tessera: 10,00 € (valida tutto l’anno)

Associazione Organizzatrice
CENTRO J. MARITAIN
via Cavour, 23 – 63012 Cupra Marittima (AP)
Telefono: 0735778983 FAX : 0735777187
centro.maritain@katamail.com

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 917 volte, 1 oggi)