PADOVA – Dopo un primo tempo equilibrato e avaro di emozioni, nella ripresa il Padova infligge all’Avellino la seconda, pesante sconfitta esterna della stagione. Finisce 3-2 dopo il disperato tentativo degli irpini di pareggiare le tre reti subite dai patavini Greco, Ginestra e Maniero; i gol di Evacuo e Montezine nello spazio di due minuti infatti, non bastano all’Avellino per riscattare la batosta del Partenio nel derby contro il Benevento di otto giorni fa: i biancoverdi incappano nella seconda debacle di fila, rinforzando il primato del Rimini, il quale ora si porta a quattro lunghezze di vantaggio dagli uomini di Cuccureddu. Per i biancoscudati invece la vittoria dell’Euganeo significa l’aggancio in graduatoria del quinto posto, dove si trova anche la Samb, ed il reinserimento nei giochi play off.

La classifica del girone B dopo il posticipo dell’Euganeo:
Rimini 54 (*), Avellino 50, Napoli 45, Reggiana 41, SAMB 39, Padova 39, Lanciano 37, Benevento 35, Foggia 35, Teramo 33, Spal 32, Fermana 32, Martina 29, Cittadella 29, Giulianova 25, Chieti 23, Sora 21, Vis Pesaro 17 (*).
(*) una partita in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)